Sei in: Cultura & Turismo » Arte » Premiata la creatività dello scrittore abruzzese Peppe Millanta con ‘Il sapore dell’Egitto’
10/08/2015, 11:42

Premiata la creatività dello scrittore abruzzese Peppe Millanta con ‘Il sapore dell’Egitto’

‘Tesori di Abruzzo – Luoghi di Gusto’ il contest letterario che l'ha visto protagonista.

Il contest letterario ‘Tesori di Abruzzo-Luoghi di gusto’ ha decretato il vincitore che si è aggiudicato il primo premio della De Siena Editore, la Casa Editrice  promotrice della seconda edizione del  concorso letterario e fotografico che, in occasione dell’Expo 2015 ha dato l’opportunità di raccontare per immagini e brevi narrazioni,  la straordinaria ricchezza della cultura alimentare abruzzese.

L'abruzzese Peppe Millanta  ancora una volta ha fatto centro con il suo racconto  ‘Il sapore dell’Egitto’, una  rocambolesca storia della nascita della ricetta della pasta alla Farouk, avvenuta a Francavilla al Mare in onore della visita del Re Farouk d'Egitto al ristorante “La Nave”, e divenuto piatto  internazionale. 

La premiazione è avvenuta l’8 agosto nello splendido scenario  della Nave di Cascella a Pescara, una maestosa  opera scultorea dell’artista Pietro Cascella, capace di imprimere un senso di potenza ed energia,  con il Patrocinio della Regione Abruzzo, del CRAM (Consiglio regionale degli Abruzzesi nel Mondo), del Comune di Pescara e della Rai Radio Televisione Italiana

La Giuria, presieduta da Simone Gambacorta (giornalista del quotidiano “La Città”), e composta da Celeste Acquafredda (TgR Rai Abruzzo), Ivan Masciovecchio (giornalista), Enrico Di Carlo (giornalista e scrittore) e Jenny Pacini (inviata Rai), ha così motivato la sua scelta: “Dimostrazione di come un qualsiasi episodio, piccolo o grande che sia, possa espandersi nella dimensione di una fabulazione colloquiale. Il racconto di Peppe Millanta, con quel suo passo sempre ansioso di sorprendere, fonde i sapori della cucina con quelli di un'innocente e disinvolta fantasia”

 

a cura della redazione