Sei in: News » Informazione e Attualità » Nasce l'I.T.A. – Il premio internazionale del Food&Beverage
15/03/2019, 15:56

Nasce l'I.T.A. – Il premio internazionale del Food&Beverage

Una nuova occasione per farsi conoscere

Si chiama I.T.A. -  International Taste Awards  ed è il primo premio internazionale, che si svolge in Italia, aperto a qualunque prodotto gastronomico o bevanda di qualità.

Nato dalla sincera passione e dall'attenzione per l'eno-gastronomia, ideato da Simone Massenza, Giudice Internazionale di Food & Beverage e Degustatore Professionista, si pone l'ambizioso compito di selezionare, sostenere e promuovere il lavoro dei migliori produttori, artigiani, agricoltori ed allevatori.

"Cerchiamo di far emergere il buono, l'eccellenza, il meglio in termini assoluti nell'immenso e variegato mondo del food & beverage" - dichiara il suo ideatore - "indipendentemente dalla dimensione aziendale o dalla notorietà, valutando tutti gli aspetti fondamentali nel giudizio di un prodotto: valutazione visiva, olfattiva, gustativa, l'assenza di difetti ed il suo equilibrio, il piacere che sa offrire, oltre alla qualità degli ingredienti ed alle tecniche di produzione".

L'I.T.A. offre a tutti gli operatori del mondo alimentare l'opportunità unica di avere una valutazione professionale, tecnica ed imparziale dei loro prodotti, unica nel suo genere, grazie alla qualità della Giuria del concorso formata, a differenza di tutti gli altri concorsi internazionali, dai migliori Assaggiatori e Degustatori d'Italia, oltre alla partecipazione di numerosi professionisti del settore della ristorazione, del food & beverage in generale e di appassionati gourmet.

"Nasco produttore artigiano, più di ventanni fa, veste con la quale ho vinto numerosi premi" - prosegue Massenza - "Dopo alcuni anni di studio della degustazione e dell'assaggio, sono approdato come Giudice in alcuni fra i più importanti concorsi al mondo. Mi sono sempre domandato come mai non ve ne fossero in Italia, il paese che più di tutti incarna e rappresenta l'eccellenza nei comparti eno-gastronomici ed agrolalimentari; una eccellenza diffusa sia numericamente che per diversità, un'eccellenza che si ritrova vibrante e diversa in ogni Comune, valle, pianura del Belpaese. Da qui l'idea di portare questo format in Italia, per dare possibilità al buono di emergere".

Le iscrizioni al concorso si sono appena aperte e proseguiranno fino al 30 settembre 2019.

Tutti i prodotti in gara saranno sottoposti ad una rigida procedura di valutazione, che si svolgerà in un periodo di circa 60 giorni, fra ottobre e novembre 2019, durante i quali ogni prodotto verrà meticolosamente degustato alla cieca e valutato esclusivamente per i propri meriti, da un panel formato da un minimo di quattro fino a dodici Giudici, selezionati per la loro professionalità e competenza.

A dicembre verranno comunicati i risultati, ed infine, a gennaio 2020, è prevista la cerimonia di premiazione.

"Tutta la manifestazione è stata calibrata per permettere a tutti, anche ai piccoli, piccolissimi, di poter partecipare. Siamo convinti che vi sia tanto nel mondo del buono da far emergere, su cui poter puntare la giusta attenzione" - conclude Massenza - "Ci sono volti, famiglie, micro-imprese che svolgono un lavoro incredibile, mantenendo vive radici e tradizioni, e che meritano di essere premiate".

Una possibilità unica per tutti gli attori dell'eno-gastronomia di farsi notare, di crescere, di confrontarsi, di certificare la qualità del loro lavoro e dei loro prodotti.

Per iscrizioni ed informazioni www.internationaltasteawards.com

 

 

Franca Nocera