Forno-a-legna.jpg tortino-di-carciofi-in-crema-di-noci.jpg Mestoli.jpg

ENOGASTRONOMIA…l’arte del piacere del palato. Il piacere dei sapori genuini, il rallegrarsi degli animi al sorseggiar dei vini, fanno dell'Abruzzo e Molise due roccaforte. La pazienza certosina dell'uomo nella cura dei vigneti, nella raccolta degli ulivi, nella coltivazione della terra, ed ancora il Tartufo 'Re' dei boschi, il peperoncino rosso di Altino, la ventricina, la pasta fatta in casa, la lavorazione del latte attraverso metodi e tecniche che si tramandano. Una cucina che ha molte anime per la varietà del territorio e delle culture che in essa convivono. C'è l'evoluzione della cucina agropastorale,quella dei contadini e dei pastori 'poveri' delle zone montane e pedemontane,fatta di piatti semplici e saporiti, di carni ovine, zuppe e minestre,formaggi ed erbe aromatiche. Non meno importante la cucina marinara,che lungo i centotrenta chilometri di costa abruzzese,declina la varietà del pescato con semplicità e sapore,sposando il patrimonio di ortaggi e verdure delle colline a ridosso della costa. Modernità,elaborazione,presentazione dei piatti senza snaturare la vera identità,la "verità" dei sapori e delle tradizioni dell'Abruzzo e del Molise.