spaghetti-alla-chitarra-1.jpg scamorze.jpg tartufo-bianco-e-nero-di-G-Sabatino.jpg
Eventi Enogastronomici

Il Tartufo Nero più pregiato conquista San Pietro Avellana (Is)

L'11 e 12 agosto

San Pietro Avellana è pronta ad accogliere i buongustai per la 29esima edizione della Fiera del Tartufo Nero, sabato 11 e domenica 12 agosto...

Eventi Enogastronomici

A Vastogirardi (Is) c’è l’itinerario del gusto!

La Manifestazione Culturale Enogastronomica “De Gusto”, giunta alla sua XI edizione, organizza per il 13 agosto, lungo i vicoli del centro...

Eventi Enogastronomici

II edizione della Sagra del cinghiale

13 agosto a Schiavi di Abruzzo

L’ungulato è da sempre considerato una preda ambita per la sua carne ed essendo onnivoro, possiamo dire che è bio, si nutre, infatti, di...

Cibo e Vino

Spaghetti alla trappitara

Questo piatto, ancora oggi, è tradizione mangiarlo e gustarlo nei frantoi, che si chiamavano "trappeti", dove il “trappetaro” manovrava il...

Eventi Enogastronomici

La Ventricina, regina dei salumi abruzzesi, protagonista a Vasto (Ch)

Dal 12 al 14 luglio 2018

Una tre giorni per conoscere e apprezzare al meglio il salume della festa e dell’amicizia. Tre giorni per gustarlo direttamente dai migliori...

Eventi Enogastronomici

Ed è con ‘Gusto’ che attraversi il ‘ Borgo’ di Celenza sul Trigno (Ch)

Sabato 2 giugno 2018

Celenza sul Trigno un piccolo borgo situato a circa 700 mt slm, risalente  al XII sec e che nel 1943  rappresentò un centro...

ENOGASTRONOMIA…l’arte del piacere del palato. Il piacere dei sapori genuini, il rallegrarsi degli animi al sorseggiar dei vini, fanno dell'Abruzzo e Molise due roccaforte. La pazienza certosina dell'uomo nella cura dei vigneti, nella raccolta degli ulivi, nella coltivazione della terra, ed ancora il Tartufo 'Re' dei boschi, il peperoncino rosso di Altino, la ventricina, la pasta fatta in casa, la lavorazione del latte attraverso metodi e tecniche che si tramandano. Una cucina che ha molte anime per la varietà del territorio e delle culture che in essa convivono. C'è l'evoluzione della cucina agropastorale,quella dei contadini e dei pastori 'poveri' delle zone montane e pedemontane,fatta di piatti semplici e saporiti, di carni ovine, zuppe e minestre,formaggi ed erbe aromatiche. Non meno importante la cucina marinara,che lungo i centotrenta chilometri di costa abruzzese,declina la varietà del pescato con semplicità e sapore,sposando il patrimonio di ortaggi e verdure delle colline a ridosso della costa. Modernità,elaborazione,presentazione dei piatti senza snaturare la vera identità,la "verità" dei sapori e delle tradizioni dell'Abruzzo e del Molise.