Sei in: Cultura & Turismo » Arte » ‘Che Arte fa oggi in Italia ‘
24/07/2018, 16:41

‘Che Arte fa oggi in Italia ‘

Francavilla al Mare fino al 30 settembre

La sessantanovesima edizione del Premio Michetti, sarà ospitata nella splendida cornice del Museo Michetti di Francavilla al Mare fino al 30 settembre 2018. Il Premio presenta una campionatura di 33 artisti che vengono da tutta Italia, compreso l’Abruzzo, oltre ad un omaggio all' artista abruzzese, scomparso di recente, Domenico Colantoni.

L'allestimento del Premio è suddiviso in due sezioni ideali: la prima dedicata alle installazioni e sculture e la seconda al grande ritorno della pittura, che in qualche modo è anche una risposta al pessimismo dell'ultimo Michetti, che negli ultimi anni della sua carriera abbandonò quasi completamente la pittura per dedicarsi alla fotografia.

Per il presidente della Fondazione Michetti , Carlo Tatasciore è il primo mandato in tale veste, e il suo ruolo è quello di lavorare affinchè tutto si svolga in un clima di grande serenità e che tutto lo staff impegnato nella realizzazione dell'evento, lavori con convinzione ed entusiasmo. Grazie alla selezione artistica compiuta dal curatore, scelto per la sua grande professionalità ed esperienza anche di talent scout, la città torna a vedere il Premio Michetti come una risorsa non solo culturale ma anche attrazione turistica, che non mancherà di regalare anche una sorpresa: infatti nella sala dove si trovano le grandi tele di Michetti "Le Serpi" e "Gli Storpi" sarà visibile un video che illustra delle curiosità antropologiche e folkloristiche sulla processione di San Domenico, i serpari e la lavorazione dell'opera da parte di Michetti, curato da Paolo Cova. Sarà, inoltre, fruibile il nuovo allestimento della collezione della Fondazione Michetti curato da Rocco Sanbenedetto. La comunicazione della 69esima edizione del Premio Michetti è curata dell'agenzia Delloiacono Comunica che ha ideato e realizzato l'immagine coordinata ed anche la copertina del catalogo, edito da Giunti editore. Giovanna Dello Iacono ribadisce il ruolo centrale del Premio nel panorama dell'arte contemporanea nazionale, sottolineando come questa edizione abbia riscosso molto interesse anche da parte delle più importanti riviste d'arte e che si sta lavorando per poter inserire il Premio all'interno del calendario degli eventi culturali più importanti sul territorio nazionale nelle maggiori testate

 

 

redazione